Cellule staminali per ringiovanire le ovaie

A distanza di sei mesi da un trattamento sperimentale consistente nella iniezione nelle ovaie delle proprie cellule staminali, due donne che soffrivano di menopausa precoce hanno avuto nuovamente il ciclo mestruale. Tale risultato è stato presentato qualche giorno fa dall’università dell’Illinois durante il congresso della Società di endocrinologia degli Stati Uniti, a Chicago. Se dal un punto di vista scientifico questa notizia è sicuramente interessante, siamo però molto distanti da un possibile vantaggio clinico e il rischio è che questa informazione venga interpretata dalla paziente come un rimedio che già possa essere utilizzato per risolvere il loro problema di sterilità”: è il commento del Dr. Filippo Maria Ubaldi secondo il quale “purtroppo ancora non é così, ma la ricerca deve andare avanti perché sicuramente porterà a delle soluzioni oggi impensabili”.