Nei nuovi Livelli Essenziali di Assistenza – Lea, anche la Fecondazione assistita sia omologa che eterologa

Il Ministero dell’Economia e della Finanza (Mef) ha dato il suo via libera ai provvedimenti del Ministero della Salute su nuovi Livelli essenziali di assistenza – Lea: tra i nuovi Lea anche la fecondazione assistita sia omologa che eterologa.

Dopo un passaggio in Conferenza Stato-Regioni e nelle commissioni parlamentari, il decreto con le prestazioni che il Servizio sanitario nazionale deve garantire ai cittadini sarà poi pubblicato in Gazzetta Ufficiale. Fra le nuove patologie che potranno essere curate a spese dello stato arriva anche l’endometriosi. Più assistenza anche per i pazienti con disturbi dello spettro autistico. Il decreto introduce poi prestazioni di elevatissimo contenuto tecnologico (adroterapia) o di tecnologia recente (enteroscopia con microcamera ingeribile, radioterapia stereotassica), la consulenza genetica. Introdotto lo screening neonatale per la sordità congenita e la cataratta congenita ed esteso a tutti i nuovi nati lo screening neonatale per le malattie metaboliche ereditarie. Infine, sul fronte vaccini si ha l’introduzione di nuovi prodotti (come anti-Papillomavirus, anti-Pneumococco, anti-Meningococco) e l’estensione a nuovi destinatari (ad esempio, per il Papillomavirus il vaccino viene erogato anche agli adolescenti maschi).