Fertilità sempre più a rischio anche a causa di fattori esterni come inquinamento, alcol e fumo

Le cause dell’infertilità sia femminile che maschile, non sono legate solo a fattori genetici o all’età, ma ad incidere sono anche quelli di natura esterna come l’inquinamento, l’alcol, il fumo e l’alimentazione.

A fotografare la situazione attuale e a discutere sulle nuove strategie per prevenire l’infertilità, saranno gli esperti che da venerdì 23 fino a sabato 24 febbraio, si riuniranno alla Leopolda a Firenze, in occasione del primo congresso Nazionale sulla Procreazione Medicalmente Assistita “La Fondazione di PMA Italia alla Leopolda di Firenze”. Tra gli specialisti che interverranno come moderatori delle varie letture magistrali, ci sarà il Dr. Filippo Ubaldi, mentre il Dr. Alberto Vaiarelli parlerà dello studio multicentrico, realizzato dall’equipe del centro Genera Roma, che ha rivelato come nelle pazienti trattate con protocollo duostim l’impianto delle blastocisti euploidi ottenute dopo stimolazione in fase luteale non è differente rispetto a quelle ottenute dopo stimolazione in fase follicolare. Invitata a partecipare alla sessione “psicologia e counseling” anche la Dr.ssa Federica Faustini che esporrà e analizzerà i percorsi specifici sia della Diagnosi Genetica Pre-Impianto (PGD) che dell’inseminazione Eterologa.

Programma in PDF 1 Congresso Nazionale Procreazione Medicalmente Assistita – La Fondazione di PMA Italia alla Leopolda di Firenze – 23-24 febbraio 2018