Chi siamo

1. Genera equipe_1

GENERA è il reparto di PMA della Clinica Valle Giulia, che offre alla coppia desiderosa di una gravidanza un’assistenza completa sotto il profilo medico, umano e psicologico.

GENERA, è iscritto dal 2007 nel Registro Nazionale Procreazione Medicalmente Assistita dell’Istituto Superiore di Sanità (ISS) con Cod. Centro nr. 120070. E’ stato certificato nel 2014 dal Centro Nazionale Trapianti conforme ai requisiti previsti dai Decreti legislativi (D.Lgs 191/2007 e 16/2010) che stabiliscono criteri di qualità e sicurezza per la raccolta, il prelievo, la lavorazione e la crioconservazione dei gameti ed embrioni degli “istituti dei tessuti”.

L’intento del Centro GENERA è di promuovere lo sviluppo della medicina e della biologia della riproduzione, svolgendo attività di diagnosi e terapia della sterilità di coppia, mediante interventi di I, II e III livello e attività di crionconservazione di gameti ed embrioni in accordo alla normativa vigente.

L’équipe medica e biologica, ha elaborato metodologie atte a fornire un servizio diagnostico e terapeutico all’avanguardia.

L’acronimo g.en.e.r.a. (ginecologia, endocrinologia, embriologia, riproduzione assistita) raffigura, infatti, il carattere polispecialistico e l’approccio multidisciplinare del Centro di PMA.

Untitled

La nostra visione, dunque, è quella di fornire il più alto livello medico scientifico e la più grande cura del paziente per raggiungere l’obiettivo comune: l’ottenimento di una nascita. E’ mediante la professionalità degli operatori, l’uso delle più moderne apparecchiature e sofisticate procedure di Laboratorio, che il Centro è riconosciuto, a livello internazionale, per la sua eccellenza.

Il Centro GENERA si trova a Roma nella Clinica Valle Giulia, via G. De Notaris 2/b.  Ha altre tre sedi affiliate: una in Veneto – presso il poliambulatorio Salus a Marostica, un’altra a Umbertide in Umbria e la terza in Campania presso la Casa di cura C.G. Ruesch SPA a Napoli.

La qualità dei servizi erogati dai Centri Genera è garantita da:

  • Protocolli terapeutici validati
  • Certificazioni di qualità Certiquality UNI EN ISO 9001:2008
  • Informatizzazione di tutti i servizi
  • Continua produzione scientifica
  • Collaborazioni con diversi Centri Italiani e Esteri

 Studi medici

Nella clinica Valle Giulia, al 5° piano, troverete un’area accettazione e una sala d’attesa dedicata ai pazienti del reparto GENERA.

La segreteria è aperta dal lunedì al venerdi dalle 9.00 alle 18.00 orario continuato e il sabato dalle ore 9.00 alle ore 13.00.

Il numero di telefono, 4 linee a ricerca automatica, è lo 06.3269791.

Il numero di fax diretto è 06.32697979.

E’ possibile anche richiedere informazioni inviando una email a info@generaroma.it

L’accesso ai servizi. Avviene attraverso la prenotazione della prestazione di persona o

telefonicamente con un operatore del desk Accettazione. Durante la fase di prenotazione, verrà

richiesta al paziente la presentazione della documentazione sanitaria pregressa, in modo che

possa essere consultata durante le attività diagnostiche.

Accettazione Amministrativa. Al desk troverete ad accogliervi personale altamente specializzato con il compito di affiancarvi durante il percorso di terapia e di intervento, di assecondare le esigenze di privacy determinando così una situazione più agevole possibile. A questa figura si associa l’infermiere professionale che entra nel merito più clinico di accettazione della paziente e della cura pre e post intervento.

Ambulatori chirurgici

Al secondo piano interrato, si trova l’area chirurgica e i laboratori di embriologia, andrologia e crioconservazione del Centro GENERA.

E’ inoltre presente un ambiente a disposizione dei pazienti per la produzione del campione seminale.

La sala operatoria, attrezzata con le più sofisticate apparecchiature è interamente dedicata alla Procreazione Medicalmente Assistita.

Attività chirurgiche in regime di ricovero diurno

I cambiamenti in via di realizzazione nell’ambito sanitario, sono stati recepiti e concretizzati in un’organizzazione, che prevede la possibilità di svolgere attività chirurgiche in regime di ricovero diurnograzie a una evoluzione tecnica in ambito chirurgico ed anestesiologico, nel rispetto di alti standard di sicurezza. L’attuale organizzazione consente al paziente di non subire lo stress di un ricovero lungo e l’allontanamento dal contesto familiare e lavorativo. Inoltre la presenza di specialisti di provata professionalità, il lavoro di coordinamento tra i vari operatori di discipline diverse, dalla ginecologia all’andrologia, dalla chirurgia generale all’anestesiologia, dalla diagnostica prenatale alla diagnostica di laboratorio, la informatizzazione di tutti i servizi, il confronto dei risultati ottenuti, il costante controllo di qualità, il rapporto con altre strutture italiane ed estere, il ricorso continuo al counselling, hanno reso possibile, sotto il profilo medico e psicologico, un modo nuovo e moderno di assistere il paziente.

Laboratori

I laboratori di embriologia, di andrologia e crioconservazione sono anch’essi attrezzati con le più moderne apparecchiature. Lo scopo di questi laboratori è di mantenere nelle condizioni ideali i gameti (ovociti e spermatozoi) e gli embrioni durante tutte le fasi del trattamento e di ottimizzare la loro valutazione.

Sono stati quindi selezionati i migliori mezzi di coltura, incubatori (con controllo sia dell’anidride carbonica, che dell’ossigeno) in numero tale da garantire una coltura personalizzata degli embrioni (>20 incubatori) e materiali plastici atossici testati per colture embrionali che permettono quindi di supportare nel migliore dei modi lo sviluppo embrionale in laboratorio.

Sono disponibili anche strumenti per valutare sia la morfologia degli spermatozoi ad alto ingrandimento (microscopio ad alta definizione: IMSI), sia la maturità e la qualità degli ovociti (luce polarizzata: POLSCOPIO).

Inoltre, l’introduzione di strumentazioni automatizzate che consentono l’acquisizione continua di immagini (time lapse: EMBRYOSCOPE), ha permesso la valutazione degli embrioni in modo non invasivo, senza cioè alterare le condizioni di coltura durante l’osservazione e di identificare nuovi criteri di valutazione del potenziale evolutivo degli embrioni nelle primissime fasi dello sviluppo preimpianto.

L’identificazione e la tracciabilità continua dei campioni è per gli operatori un aspetto fondamentale

e di grande responsabilità. Per questo motivo il nostro centro ha deciso di adottare il sistema più

moderno e sicuro attualmente disponibile (IVF WITNESS), completamente automatizzato, che ha già dimostrato massima sicurezza ed efficacia. Ogni contenitore in cui sono conservati i gameti,

prima e gli embrioni poi, viene etichettato da chip elettronici che ne identificano l’appartenenza

durante l’intero percorso.

L’alta qualità tecnologica del centro, la competenza di tutti gli operatori e il continuo aggiornamento tecnico-scientifico ha permesso di ottenere risultati in linea con i migliori centri del mondo ampiamente riportati sulle più importante riviste scientifiche internazionali del settore.