La celiachia non diagnosticata può causare problemi per le donne che provano ad avere un bambino

Le donne con celiachia non diagnosticata hanno una probabilità maggiore di andare incontro ad aborti spontanei o morte fetale. Lo ha dimostrato uno studio condotto in Danimarca da Louise Grode dell’Horsens Regional Hospital. Tale ricerca, pubblicata sulla prestigiosa rivista Human Reproduction, ha riscontrato che mentre le pazienti che hanno già ricevuto la diagnosi di celiachia rispetto alle donne non celiache hanno le stesse chance di gravidanza e stesse percentuali di rischio di esiti avversi (gravidanze ectopiche, aborti spontanei, etc.), le donne in cui la celiachia non è stata diagnosticata avrebbero una maggiore probabilità di incorrere in un esito negativo della gravidanza. I risultati suggeriscono, dunque, che una mancata diagnosi di celiachia può influire negativamente sulle capacità riproduttive di una donna e che è di cruciale importanza effettuare una diagnosi precoce di tale patologia.

FONTE: HUMAN REPRODUCTION