La Società Italiana di Embriologia Riproduzione e ricercaSIERR ha un nuovo Presidente: la dott.ssa Laura Rienzi nominata lo scorso 6 febbraio, in occasione del V Congresso SIERR “La salute dell’embrione”. Scopo di questa Associazione è quello di promuovere lo sviluppo della Biologia della riproduzione, attraverso vari strumenti che vanno dall’organizzazione e partecipazione di conferenze, seminari, corsi di formazione, alla pubblicazione di libri, newsletters, giornali informativi e divulgativi nonché favorire e valorizzare le attività di ricerca nel campo della riproduzione assistita e la diffusione di una corretta informazione sulle varie problematiche. In quest’ottica di accrescimento, di rinforzamento e di modernità, gli obiettivi principali che la dott.ssa Rienzi, in qualità di nuovo Presidente, si prefigge di raggiungere sono essenzialmente 5:
1) il riconoscimento della SIERR quale punto di riferimento per tutti coloro che studiano e/o lavorano nel campo della riproduzione umana;
2) l’espansione e la crescita della embriologia italiana a livello nazionale ed internazionale;
3) la cooperazione con le altre società scientifiche italiane ed estere che si occupano di Medicina e Biologia della Riproduzione;
4) l’individuazione di strategie per favorire l’inserimento dei giovani embriologi nel mondo del lavoro;
5) la prontezza nel raccogliere le istanze e le sollecitazioni degli iscritti, promuovendo l’attivazione di gruppi di studio dedicati ad attività di ricerca scientifica, istruzione, formazione e alla individuazione delle soluzioni più appropriate per le problematiche che di volta in volta le verranno sottoposte.
Il tutto in una prospettiva di continuità con le iniziative intraprese dal Presidente uscente.

Di seguito il link dell’intervento della Dott.ssa Laura Rienzi in qualità di nuovo Presidente della SIERR al congresso “La salute dell’embrione”

Cliccando su Radio radicale compariranno i nomi di tutti i relatori. Il primo Laura Rienzi (sotto a Riccardo Talevi) in realtà è la relazione del Dr. Antonio Capalbo. L’intervento della Dr Rienzi lo troverete sotto a quello della Dr. Anna Veiga

Radio Radicale