Dopo la notizia che i due grandi colossi del web, Facebook e Apple, hanno deciso dioffrire gratuitamente alle loro dipendenti il congelamento degli ovociti per garantirgli, in questa maniera, la possibilità di scegliere il momento più opportuno per affrontare una gravidanza, si è tornato a parlare del “Social egg freezing” ossia la crioconservazione degli ovociti per motivi “sociali”. Questa tecnica, nata per le pazienti oncologiche, è ormai impiegata anche da donne sane per conservare i propri ovociti in attesa delle condizioni più opportune per una gravidanza. Sull’utilizzo di questa tecnica, già nel 2012 l’equipe del Centro Genera era stata intervistata dalla giornalista Barbara Carfagna per TV7 settimanale del TG1 .

Ecco il link per rivedere il servizio

GENERA TV7 servizio di Barbara Carfagna Preservazione della ferilità