Tecnologia e sicurezza nel laboratorio GENERA

GENERA_LOW_2000x660

Genera è il primo Centro di Procreazione Medicalmente Assistita in Italia, che dal 2012 usa un sistema automatico di identificazione e tracciabilità continua delle cellule. Il sistema utilizzato, è il più moderno e sicuro attualmente disponibile nel mondo, completamente automatizzato che ha dimostrato di eliminare il rischio di errore umano.

 

Ogni provetta che viene a contatto con i gameti prima e gli embrioni poi, viene etichettata da chip elettronici che ne identificano l’appartenenza durante l’intero percorso. Alle coppie, inoltre, viene consegnata una card elettronica al momento del prelievo degli ovociti, che deve essere conservata durante tutta la procedura di fecondazione assistita. Il giorno del trasferimento embrionale, la coppia riconsegna la card che viene inserita in un apposito lettore elettronico in sala operatoria e permette l’identificazione automatica della paziente ed dei suoi relativi embrioni. Ogni passaggio critico (la prima assegnazione dei campioni) è sempre, comunque, validato anche da un testimone umano.

Per informazioni: Tel. +39.06.3269791

 

In questo video, che simula un trattamento di fecondazione in vitro, potrete osservare come sono tracciate le cellule nel nostro laboratorio.

 

 

La sicurezza del laboratorio GENERA di PMA

 

In questi due video del TG3 e dell’ANSA.it la Dott.ssa Laura Rienzi spiega come funziona il sistema di tracciabilità continua delle cellule nei laboratori di PMA

 

 

TG3 edizione delle 14.20 del 13 aprile 2014 : laboratori di PMA – sistema di riconoscimento delle cellule – Intervista Dr Laura Rienzi

 

Ansa.it del 15 aprile 2014: La sicurezza del sistema automatico nei laboratori di PMA – Intervista alla Dr Laura Rienzi

Video ANSA – Fare Click qui per vedere il video